Stanza del Decoro

Nel disegno ornamentale dei lati minori sono dipinti due mezzi busti a monocromo, uno barbuto e l’altro imberbe, forse la trasfigurazione di due filosofi, mentre nei lati maggiori della volta il disegno ornamentale si limita alle sole incorniciature con rametti che sembrano di quercia.

Il dipinto centrale è contenuto in una larga cornice ovale, racchiusa a sua volta dalla cornice a finto stucco. La scena raffigura l’incontro di due giovani Il giovane raffigurato sulla destra indossa un vestito di colore marrone  decorato a fiori e calzoni legati sotto le ginocchia: un mantello viola lo avvolge, mentre ai piedi indossa dei calzini legati fino ai polpacci. Sul capo è cinto da una corona d’alloro, mentre nella mano destra, nascosta dietro la schiena dell’altra figura, regge un lungo bastone.

La figura a sinistra mostra l’altro giovane adolescente nell’atto di accogliere l’altro tenendogli la mano: indossa una corta tunica di colore verde chiaro decorata a piccole foglie e cinta ai fianchi, che gli lascia scoperte le ginocchia, e una pelle di animale che dalla spalla pende davanti e all’indietro. Ai piedi indossa alti stivali. Ai piedi delle due figure sono dipinte alcune immagini allegoriche: la cornucopia da cui fuoriescono frutti e un putto seduto sul bordo della cornice con le gambe penzoloni, nelle cui mani tiene un ramo di palma con datteri