Il Palazzo

É un edificio privato del XVIII secolo, splendida dimora della famiglia Bongiorno. Il palazzo fu edificato su altre strutture già esistenti, nel corso degli anni ha subito varie trasformazioni ma conserva ancora la sua struttura originaria. A progettarlo fu Gandolfo Felice Bongiorno, architetto nonchè uno dei proprietari del palazzo.

Una volta terminato divenne un’importante centro di cultura, l’Accademia degli Industriosi. Nel 1828 la famiglia Bongiorno si estingue ed il discendente, Don Carmine, lascia tutti i beni all’Arcivescovato di Palermo. Nel 1967 il Comune di Gangi acquista il Palazzo, oggi sede del Consiglio Comunale.

  1. La Modestia
  2. Clementia Mundi. Il trionfo dell’Accademia
  3. Iustitia et pax osculante sunt. Giustizia e pace.
  4. Sic floret decoro decus
  5. Bonam ortu diem. La gloria dei Bongiorno
  6. Incoronazione della Vergine
  7. Cappella: Tres vidit et unum adoravit, Abramo e I tre angeli
  8. Fines sine operibus mortua est. Sala dei quattro imperatori cristiani